Come Vendere la Propria Casa da Privato

Vendere la tua casa privatamente ti farebbe risparmiare alcune migliaia di euro in commissioni, quindi perché non farlo? Tuttavia devi essere consapevole che vendere la tu casa da privato richiede tempo, impegno, pazienza ed un ottimo piano d’azione.

I primi passi che devi compiere

Potrà sembrarti banale, ma la prima cosa che dovrai fare è pulirla da cima a fondo. Questo significa che dovrai pulire anche parti come finestre, battiscopa ed infissi, solo per fare degli esempi. Una casa pulita porterà il perito a dare alla tua dimora un valore più alto e ad attirare maggiormente gli acquirenti interessati. Durante la pulizia della casa approfittane per darle un aspetto il più ordinato possibile.

Successivamente dovrai far valutare il tuo immobile. Il consiglio è quello di rivolgerti ad un professionista, il quale ti aiuterà a fissare un prezzo di vendita della casa in linea con quella che è la situazione del mercato. Per la scelta del perito a cui affidarti potresti ad esempio chiedere alla tua banca. Un ulteriore passo che dovrai cercare di compiere è quello di sistemare eventuali difformità a livello non solo materiale, ma anche catastale: questo significherà ad esempio, se necessario, ristrutturare la casa ove necessario e accertarsi che lo stato di fatto corrisponda a quanto indicato in planimetria.

Come mettere in vendita la casa

Il passo finale che dovrai compiere prima di mettere l’annuncio di vendita della tua casa consiste nell’individuarne i punti di forza, come ad esempio la vicinanza ad una metropolitana o appunto, i lavori di ristrutturazione che hai effettuato. Un consiglio è quello di mettere in vendita la casa possibilmente in estate, quando le persone sono più propense ai cambiamenti di tipo abitativo.

Inoltre, la tua casa dovrà essere in grado di scatenare l’immaginazione degli acquirenti: per arrivare a tale scopo dovrà essere il più possibile libera da oggetti, in modo da risultare spaziosa, oltre che pulita in ogni minimo dettaglio.

Ovviamente, essendo nel tempo di internet, dovrai mettere l’annuncio sui vari portali dedicati alle vendite immobiliari, specificando ovviamente che vendi da privato. Se ritieni che la casa potrebbe essere particolarmente appetibile, potresti affidarti anche al caro vecchio passaparola, che in alcuni casi funziona ancora egregiamente.

Come comportarsi con i potenziali acquirenti

Con chi dovesse contattarti per poter visionare la casa dovrai ovviamente mostrarti cordiale e disponibile, venendo incontro a quelle che potrebbero essere le esigenze orarie per poter visionare la casa. Con gli acquirenti dovrai mostrarti sempre positivo e quindi, anche se vendi casa per necessità personali, non dovrai mai palesarlo. Inoltre dovrai esser in grado di imbastire una conversazione, toccando diversi argomenti, come ad esempio il motivo per cui cercano casa, quali siano i loro interessi, il tutto ovviamente collegato alla casa che hai in vendita.

Come arrivare a vendere casa

Un consiglio che non devi sottovalutare è quello di darti una scadenza superata la quale varrà la pena abbassare il prezzo di vendita. Inoltre, ti converrà sempre immedesimarti nei potenziali acquirenti e chiederti se tu nei loro panni compreresti la casa al prezzo da te proposto. Infine, per una vendita il più veloce possibile, potresti proporre all’acquirente degli incentivi, come ad esempio delle assicurazioni sugli elettrodomestici che lascerai nell’abitazione oppure una consulenza dedicata della tua banca per quel che riguarda il mutuo.

Lascia un commento