Trading binario: come funziona? Guida introduttiva per investire con le opzioni binarie

Cosa sono le opzioni binarie, e come cominciare a investire su questo mercato? L’investimento in opzioni binarie generalmente causa opinioni divergenti in chi già investe, che allo stesso tempo è tentato verso altre possibilità sul mercato finanziario.

A questo riguardo abbiamo creato una guida introduttiva per condurti attraverso i punti principali di questa applicazione finanziaria.

Cosa sono le opzioni binarie

Sono chiamate opzioni digitali, o di ritorno fisso. Possiamo dire che investire in opzioni binarie è come scommettere sulla tendenza al rialzo o al ribasso di un attivo.

La cosa più interessante è che l’apprezzamento di valore o il deprezzamento, occorre in un brevissimo intervallo di tempo; molte volte tra la forbice dei 15 secondi e dei 30 minuti. Il focus è proprio quello di indovinare se la quotazione dell’attivo, salirà o cadrà in questo lasso temporale.

Se hai già sentito parlare di Borsa Valori, sappi che le opzioni binarie sono operazioni altamente speculative, totalmente differenti dagli investimenti comuni sul mercato finanziario.

Immagina di avere scommesso nel ribasso di un titolo valutato 15 dollari, e dopo 10 minuti la sua valutazione scende a 7 dollari. Indipendentemente dall’aumento di valore possibile nel lasso di tempo, l’importante è che a scommessa chiusa, il prezzo sia sceso rispetto al valore iniziale.

In questa modalità, è possibile investire in:

  • Indici come S&P e Dow Jones
  • Commodities (oro, petrolio, metalli, ecc)
  • Valute EURO/USD oppure USD/JPY
  • Azioni di imprese tipo Apple, Coca Cola

Come funzionano le opzioni binarie?

Le opzioni binarie funzionano per mezzo di 3 elementi:

  • L’attivo (valute, indici, azioni o commodities)
  • Il tempo di durata dell’investimento
  • La direzione verso la quale sarà fatta la “scommessa”

Questa direzione può essere definita dalle seguenti modalità:

  • Higer (valorizzazione): l’investitore usa questa modalità se la sua strategia è quella di una proiezione del prezzo dell’attivo al rialzo, dentro al lasso di tempo della scommessa
  • Lower (svalorizzazione): l’investitore segue questa direzione con una strategia in proiezione di un prezzo dell’attivo in caduta, nell’intervallo della scommessa.

Se si indovinala tendenza (al rialzo o al ribasso) di una Opzione Binaria puoi ricevere un valore intorno al 70%, fino al 90% dell’attivo. In caso di errore, è possibile perdere il valore totale dell’investimento.

Valute e attivi internazionali

L’investimento in opzioni binarie è diventato molto famoso soprattutto per la scommessa sulle valute.

Attivi comuni in questo tipo di investimento sono:

  • EUR / USD (Euro e Dollaro)
  • EUR / JPY (Euro e Yen)
  • USD / JPY (Dollaro e Yen)

Principali formati di opzioni binarie

Tutto o Niente

È il formato più semplice e comune. E’ possibile scommettere nel rialzo o nel ribasso di un dato attivo. Non interessa il valore finale, ma se si comporta d’accordo con la scelta iniziale.

Attivo o Niente

È il contrario dell’opzione precendete: il pagamento è determinato dal prezzo dell’attivo e non dalla tendenza della scommessa.

One Touch

In questo caso l’Opzione Binaria si ritiene conclusa quando l’attivo raggiunge un determinato valore. Una delle difficoltà di questo formato è che il prezzo arrivi al determinato valore nel periodo ristretto dell’operazione.

No Touch

E’  l’esatto opposto del One Touch: il prezzo non deve arrivare al valore posto come limite, durante il lasso di tempo della scommessa.

60 Seconds

È una modalità più rapida. Permette di chiudere una transizione in pochi secondi, senza che abbia luogo uno scambio di tendenze. È abbastanza popolare tra soggetti che investono da più tempo.

Range

Sono stipulati un limite minimo e un limite massimo da attribuire al valore dell’attivo. Lo stesso deve essere compreso in questa forbice di valore, durante il tempo dell’operazione di investimento.

Come operare con le opzioni binarie

Esistono 3 forme di investire nelle opzioni binarie:

Manuale

È il metodo più utilizzato. Tutto è eseguito manualmente: si controllano le applicazioni e scelgono le opzioni binarie. È bene sottolineare, che sarebbe ottimale possedere una buona padronanza finanziaria prima di cominciare a investire.

Segnali

È una forma semi-automatica di investire. Un computer, persone che investono abitualmente e/o un broker fanno analisi di mercato e indicano quali scelte bisogna fare in questa modalità, ma resta fermo il punto che chi realizza l’investimento sarà l’utente finale.

Robots

Si tratta di una metodologia totalmente automatica. Sono software programmati per fare tutto il lavoro, scegliendo le opzioni binarie reputate migliori e realizzando l’investimento.

5 consigli per principianti sulle opzioni binarie

Cominciare a investire in qualcosa di diverso rispetto ai modi abituali, richiede prudenza e attenzione. Qui di seguito i consigli per investitori alle prime armi:

1) Per investire per la prima volta in questo tipo di applicazione finanziaria, bisogna capire almeno dove si sta mettendo il denaro. L’informazione non è mai troppa.

2) Queste applicazioni possono essere molto instabili. Bisogna essere coscienti di questo punto, per costruire in anticipo una buona strategia.

3) Mettere a punto quale è il tuo profilo di investimento e studiare come funziona è fondamentale

4) Investire in opzioni binarie o in qualsiasi altro attivo richiede disciplina. E’ molto importante prepararsi in anticipo e mantienere una regolarità nell’ora di lanciare l’applicazione finanziaria.

5) Non collocare i soldi solo su un tipo di investimento. Nel mercato del trading è meglio variare le applicazioni e combinarle strategicamente tra di loro.

Opzioni binarie: sono sicure?

Prima di cominciare devi sapere che investire in opzioni binarie comporta alcuni rischi.

Il principale pericolo è la volatilità dei mercati, cioè che il fatto che tutto cambia molto rapidamente, e si verifica anche la possibilità di perdere tutto il valore investito.

Nessuno può garantire che come trader si faranno sempre dei profitti con le opzioni binarie. Per questo motivo l’ente regolatore finanziario europeo ha posto in essere una vigilanza sull’accesso alle opzioni binarie. Restano dei derivati facili da usare, ma richiedono l’esperienza di un investitore preparato.

Possono essere buone scelte di investimento, ma è interessante combinarle con altri titoli o strumenti finanziari, così il portafoglio resterà diversificato e i rischi potranno essere mediati dalla composizione variegata del wallet.

Lascia un commento