Plus500 guida alla piattaforma: informazioni di base e consigli

Se sei un investitore che ha qualche sommetta da far fruttare, starai di certo analizzando i mercati e scegliendo la piattaforma ideale per il trading online. Da qualche anno, oramai, i broker del web stanno sbancando e abbracciano vari investitori con differenti interessi. L’importante è affidarsi ad una piattaforma stabile, seria e controllata.

Plus500 trading online: la piattaforma funziona davvero?

La scelta di asset sui quali investire il proprio denaro è particolarmente ampia. Possono riguardare imprese del nostro Paese, europee, statunitensi, le migliori in ambito mondiale. Ed è proprio grazie alla possibilità di fare trading di tipo CFD (contratti per differenza) che Plus 500 sta spopolando e si è già posizionata tra le migliori piattaforme online.

Ogni trader che si rispetti, sia esso neofita o navigato, deve far attenzione a ridurre al minimo le eventuali perdite, cercando di ottimizzare i guadagni senza strafare; è proprio il caso dello STOP LOSS, ovvero il livello preimpostato che decide quanto capitale perdere al massimo. Questa funzione è facilmente applicabile su 500 Plus, con pochi click del mouse o del dito su smartphone. Una volta giunti a tale limite, le negoziazioni si bloccheranno. E’ proprio per la semplicità di impostazione che tale piattaforma è molto apprezzata tra gli investitori, anche i più affermati sul mercato.

Indicatori, grafici a barre, schemi lineari o a medie mobili… tanti strumenti di analisi che ti permetteranno di impostare la tua strategia di battaglia. La sua leva finanziaria è particolarmente ghiotta; infatti è fissata a 1:300 (la leva o leverage ti permette di investire capitali che non possiedi ancora).

Utilizza l’applicazione Plus500 webtrader

Una delle ultime novità che questo broker ha lanciato sul mercato negli ultimi tempi è l’app della piattaforma, utilizzabile con iOS, Android e Windows Phone, tramite la quale è possibile registrare l’account, fare versamenti e prelievi, variare le informazioni dello user, aprire conti demo e molto altro.

Ogni investitore avrà così modo di accedere al mercato in maniera sicura e con criptografia SSL.

Come aprire un conto Plus500 Demo

Hai la possibilità di fare tutte le simulazioni che vorrai prima di procedere sul mercato vero e proprio, per testare le tue strategie e per capire i meccanismi del trading. In questo modo investirai solamente un capitale virtuale, senza intaccare il tuo portafoglio.

Per iniziare, vai su Plus500 Login, oppure registrati per la prima volta, non ti serviranno troppi dati. Ti basterà una email e una password per entrare, anche se in sordina, nel mondo del trading online.

Vai su Modalità Demo e apri quindi il tuo conto virtuale. Esso si ricaricherà ogni qualvolta finiranno i soldi (ma se capisci subito i meccanismi, questo non avverrà mai!) e potrai fare tutte le simulazioni del caso.

Quando ti sentirai pronto per lanciarti nel mercato, potrai cambiare il tipo di conto tramutandolo in ‘reale’.

Plus500 deposito minimo, versamenti e prelievi

Per poter aprire un conto reale, il versamento minimo richiesto dalla piattaforma è pari a €100, un importo di tutto rispetto che apre le porte del trading a chiunque ne sia attratto.

I versamenti, disponibili quasi in tempo reale, possono essere effettuati in tutta sicurezza tramite:

  • bonifico bancario
  • carta di credito (Visa, Mastercard)
  • Paypal
  • Skrill

Per i prelievi i tempi sono leggermente superiori:

  • tramite carta (giorni di elaborazione che variano da banca a banca)
  • bonifico bancario (5 giorni lavorativi)
  • eWallets (3-7 giorni lavorativi)

Plus500 recensioni

Sono molti gli utenti che elogiano le qualità di Plus500, grazie ai numerosi punti di forza della piattaforma. Ricercando sul web ‘Plus500 opinioni‘ si trovano davvero commenti incoraggianti e rassicuranti.

Ma questo broker è davvero sicuro?

Perché dovresti scegliere proprio questa piattaforma per il tuo trading online?

  • Plus500 è quotato in borsa, più precisamente a Londra, il mercato azionario più longevo di tutta Europa
  • Deve pubblicare necessariamente le trimestrali dell’azienda e deve sottostare a particolari e rigidi requisiti
  • La piattaforma è regolamentata dalla FCA, autorizzata dalla CyCEC (licenza n. 250/14) e avvallata dalla Consob qui in Italia

… cosa chiedere di più? Apri subito quindi il tuo conto demo o reale su Plus500!

 

Lascia un commento