Come comprare una seconda casa

Comprare una seconda casa? Ecco come iniziare

Quando si vuole acquistare una seconda casa sopraggiungono numerosi problemi e dilemmi. Molti si chiedono se convenga e come farlo. Per giunta, spesso e volentieri la seconda casa viene acquistata prendendo un mutuo, il che fa gravare sulle spalle delle persone un gran ventaglio di altri problemi. Prima di fare qualsiasi cosa bisogna mettersi in contatto con un agente immobiliare e chiedere quali sono i costi. La risposta non è mai univoca e precisa, ma in linea di massima è comunque possibile farsi un’idea e solo dopo decidere se eseguire l’acquisto oppure no. Facendo una lista della possibile spesa è facilmente possibile capire se vale la pena di eseguire l’acquisto oppure si può farne a meno.

Vedere le case

Una volta che si ha avuto il contatto con un agente immobiliare nella zona in cui vuoi comprare la casa, non ti resta che vedere quelle che sono in vendita. Durante tutto l’arco dell’anno troverai numerose case in vendita nella zona. Il tuo compito sarà semplicemente scegliere l’abitazione che si addice meglio alle tue esigenze. La scelta dev’essere oculata: prova a vedere tantissime abitazioni e valuta i loro vantaggi oltre che i loro svantaggi rapportati al prezzo. Parla anche con l’agente immobiliare o con i proprietari degli immobili. In questo modo, probabilmente, potrai capire se il prezzo fissato è quello finale oppure puoi sperare in qualche piccolo sconto. Magari, parlando con i proprietari dell’immobile riuscirai ad acquistare la casa a un prezzo minore.

Conosci le implicazioni fiscali?

L’acquisto di una seconda casa è uno di quegli eventi che, senz’alcuna ombra di dubbio, gravano pesantemente sulle spalle delle persone. Per questo potrebbe essere necessario contattare l’Agenzia delle Entrate prima di comprare la casa, in modo da capire se ci sono delle eventuali conseguenze di tipo fiscale. Inoltre è anche meglio consultarsi con un fiscalista o un commercialista, per evitare proprio tutti i potenziali problemi che potrebbero sorgere. Questi professionisti possono fornire un gran ventaglio d’informazioni interessanti su tutto ciò che riguarda i tassi, prestiti, oneri fiscali e così via.

Il passo finale: l’acquisto della casa

Se ti sei opportunamente informato su tutto ciò che riguarda un acquisto di questo genere e sei sicuro di voler acquistare proprio la casa che hai scelto, non ti resta che svolgere tutte le procedure burocratiche e trasferire i soldi sul conto del venditore. Puoi eseguire l’acquisto approfittando dei servizi di un agente immobiliare oppure facendone a meno: la scelta è solo la tua. Puoi eseguire l’acquisto chiedendo il mutuo a una banca oppure facendone a meno. Se vuoi puoi anche chiedere un’opportuna pre-delibera e avendo i soldi a tua disposizione valutare se ti conviene acquistare la casa che hai scelto oppure puntare su un’altra abitazione. Alla fine, se vuoi acquistare la casa che hai scelto e ti sei messo d’accordo con i venditori, non ti resta che procedere all’acquisto vero e proprio. Una volta che saranno svolte tutte le procedure burocratiche la casa passerà a tutti gli effetti in tua proprietà. A quel punto potrai iniziare a fare degli altri investimenti per proteggerla. Magari pensa alla possibilità di assicurarla contro vari tipi di danni, come quelli derivanti dai terremoti, alluvioni o incendi.

Lascia un commento