Carta Superflash – Come Funziona, Recensioni ed Opinioni

La carta Superflash è una prepagata con IBAN che permette di gestire comodamente le finanze personali, prelevare contanti ed effettuare pagamenti nei negozi fisici e online con estrema semplicità.

È una delle migliori soluzioni sul mercato, paragonabile a un vero e proprio conto corrente, puoi usare questa carta anche farti addebitare lo stipendio e le utenze.

Uno strumento finanziario completo in grado di offrire tutte le funzionalità più utili a un costo decisamente più basso di un conto tradizionale.

Cos’è Carta Superflash

Carta Superflash è emessa da Intesa Sanpaolo,  è particolarmente evoluta e ricca di servizi, presenta funzioni che semplificano la vita quotidiana sia dei lavoratori che degli studenti.

Si possono inviare e ricevere bonifici in area SEPA, fare prelievi in tutto il mondo e pagare bollettini postali, questo per citare alcune delle operazioni disponibili.

Superflash si rivolge soprattutto a chi desidera avere a disposizione tutte le operazioni del conto corrente, senza però aprirne uno, inoltre permette un’ampia e comoda gestione delle finanze anche per chi vuole usarla esclusivamente in ambio lavorativo.

Vediamo quali sono i vantaggi principali di carta Superflash:

  • Tipo di carta: Prepagata con IBAN
  • Banca: Intesa Sanpaolo
  • Circuito: MasterCard
  • Plafond: 10.000 €
  • Prelievi: sì, con la carta fisica, a pagamento.
  • Canone: 26,90 euro all’anno
  • Limite: 3.000 euro di ricarica massima da sportelli ATM del Gruppo Intesa Sanpaolo, 500 € al giorno per il prelievo, nessun limite per i pagamenti
  • Bonifici: sì in entrata, si in uscita

La Carta Superflash può essere gestita totalmente da pc o dall’applicazione della banca direttamente dal proprio smartphone o tablet, con la possibilità di verificare il saldo, i movimenti e fare tutte operazioni di pagamento disponibili.

Come funziona Carta Superflash

Carta Superflash offre tutti i vantaggi del circuito Mastercard e permette ai titolari della carta di accedere a tutte le funzioni che possono essere utili durante la vita quotidiana. Scopriamo come ottenere, utilizzare e ricaricare carta Superflash.

Ottenere Carta Superflash

Puoi richiedere Carta Superflash in due modalità. La prima è quella di recarsi in filiale e compilare gli appositi moduli da presentare agli operatori, si tratta di una procedura molto semplice che richiede pochi minuti. Ricorda di portare con te i documenti.

La seconda procedura di richiesta è quella online sul sito della banca o tramite l’applicazione, andando nell’apposita sezione dedicata alla carta. Questa modalità è riservata solo ai clienti e ai già titolari di conti e servizi di Intesa Sanpaolo.

Utilizzare Carta Superflash

  • Puoi inviare e ricevere bonifici in area SEPA
  • Effettuare acquisti nei negozi fisici e online aderenti al circuito Mastercard;
  • Prelevare contanti in Italia e all’estero
  • Farti addebitare le utenze domestiche
  • Ricevere stipendio e pensione
  • Pagare comodamente bollettini postali, MAV e tasse universitarie
  • Effettuare ricariche telefoniche
  • Ricaricare altre prepagate

Ricaricare Carta Superflash

Sono disponibili diversi metodi per ricaricare la tua carta Superflash:

  • Direttamente online tramite il sito della banca
  • Dall’applicazione mobile per dispositivi iOS e Android
  • Presso tutti gli ATM/Sportelli automatici Intesa Sanpaolo abilitati a operazioni di ricarica Supefalsh
  • Utilizzando altre carte del gruppo Intesa Sanpaolo
  • Direttamente in contanti presentandosi in filiale
  • Tramite un bonifico bancario

Quanto costa Carta Superflash

Costi di attivazione

La carta prepagata Superflash non presenta costi di rilascio, è possibile attivarla allo sportello della banca senza alcun esborso. È presente un canone mensile di 2,24 euro per un totale di canone annuo di 26,90 euro. Non sono presenti ulteriori costi fissi periodici da sostenere.

Costi di gestione

Carta Superflash può essere ricaricata gratuitamente in contanti presso gli sportelli di Intesa Sanpaolo, mentre per le altre modalità di ricarica, quindi bonifico e altre carte del Gruppo, il costo è 1 euro.

Il prelievo dei contati è gratuito se avviene in zona Euro presso gli sportelli ATM di Intesa Sanpaolo e filiali, mentre, ha un costo di 2 euro, se effettuato presso altre banche dell’area SEPA. Per le zone extra-SEPA il costo di prelievo è di 2,50 euro.

Per quanto riguarda i bonifici, bisogna tener conto dei differenti costi in uscita verso l’Italia e i Paesi Europei.

Riassumiamo i costi:

  • Bonifico disposto in filiale verso filiali delle banche del Gruppo – 2,50 euro
  • Bonifico disposto in filiale verso filiali di altre banche – 3,50 euro
  • Bonifico Europeo Unico area SEPA disposto da sportelli automatici abilitati
  • verso filiali della banca – 0,50 euro
  • Bonifico Europeo Unico area SEPA disposto da sportelli automatici abilitati
  • verso filiali di banche del Gruppo – 0,50 euro
  • Bonifico Europeo Unico area SEPA disposto da sportelli automatici abilitati
  • verso filiali di altre banche – 0,50 euro

Inoltre, ci sono i costi per le operazioni del pagamento di bollettini, MAV, RAV e bollo auto che oscillano tra 1 euro e 2 euro. La sostituzione della carta è gratuita,, mentre è possibile ricevere un rendiconto cartaceo  al costo di 0,70 euro. Anche l’invio del PIN è gratuito, mentre quello cartaceo costa 5 euro e ricevere la carta tramite raccomandata costa 3,60 euro.

Carta Superflash è sicura?

Superflash dispone di sistemi di sicurezza di vario tipo, oltre a utilizzare il codice PIN per effettuare i pagamenti nei negozi, troviamo il sistema 3D SecureCode che manda un codice sullo smartphone al momento della transazione per dare conferma dell’operazione.

È possibile anche ricevere un SMS informativo ogni volta che si effettua un pagamento che supera un determinato limite preimpostato. Inoltre, grazie al servizio Masterpass si può acquistare online senza dover inserire i dati della carta e quelli personali, per transazioni in totale sicurezza.

La carta Superflash può usufruire anche di una serie di assicurazioni che ritornano molto utili in caso di problemi di vario genere.

Ad esempio, con Safe online, il cliente viene rimborsato in caso di problemi con gli acquisti online determinati da ritardi o dalla mancata volontà di sostituzione della merce difetta da parte del venditore.

L’assicurazione Protezione Acquisti assicura di ottenere un rimborso in caso di furto della merce comprata con la Carta negli ultimi 30 giorni. L’assicurazione Scippo, invece, protegge dalla perdita del denaro in caso si subisce una rapina nelle 24 ore successive al prelievo.

Insomma, sono davvero tanti i motivi per considerare la carta Superflash sicura e affidabile per i pagamenti e i prelievi.

Quali sono i vantaggi

I vantaggi di carta Superflash sono molteplici, partendo dai tanti sistemi di sicurezza associati che la rendono una prepagata con IBAN tra le più affidabili sul mercato.

Le coperture assicurative permettono gli acquisti con carta online e nei negozi fisici, in Italia e all’Estero con maggiore serenità, grazie ai vari rimborsi disponibili in caso di problemi.

Un altro vantaggio è la presenza dell’IBAN che di fatto rende la carta un vero e proprio conto corrente. Inoltre, Superflash è contactless, il che vuol dire che si possono effettuare pagamento fino a 25 euro senza dover inserire il PIN.

Quali sono gli svantaggi

Tra gli aspetti poco convenienti di carta Superflash ci sono i costi di gestione e delle operazioni che, si rivelano un po’ più alti di altre carte prepagate.

Altre carte conto con IBAN non hanno canoni fissi, mentre Superflash ha un canone annuo di 26,90 euro e commissioni piuttosto alte sul prelievo in contanti effettuato presso sportelli diversi dal Gruppo Intesa Sanpaolo.

Opinioni e conclusioni

Carta Superflash è senza dubbio una delle migliori carte prepagate con IBAN in circolazione, perché ha davvero tutte le funzionalità di un conto corrente, con l’aggiunta di coperture assicurative che altri prodotti non offrono.

Chi utilizza Superflash sembra essere molto soddisfatto dall’efficienza dei servizi di home banking e dell’applicazione, dai quali si può gestire ogni aspetto della carta.

Appartenendo al circuito Mastercard può essere utilizzata praticamente ovunque, sia nei negozi fisici che online, ha un plafond di 10.000 euro annuali perfettamente in linea con altre prepagate.

Superflash è una delle carte più utilizzate dagli studenti universitari e da chi è entrato da poco nel mondo del lavoro e non vuole ancora aprire un conto corrente. Una soluzione completa e versatile.

Diritto di recesso

Il titolare della carta ha diritto di recedere dal contratto, senza penalità e senza dover indicare il motivo, entro 14 giorni lavorativi dalla data di conclusione del contratto stesso. Nel momento della ricezione della richiesta, la banca blocca l’operatività della carta.

Come disattivare Carta Superflash

Sono diverse le modalità per chiedere di disattivare la Carta Superflash, vediamole nel dettaglio.

Puoi inviare una raccomandata entro 14 giorni dal termine del contratto a:

INTESA SANPAOLO S.p.A

Italia Transazionale – Filiale Virtuale

Via Vincenzo Lamaro, 25 – 00173 Roma

O in alternativa tramite fax al numero 011-0935279 o per posta elettronica al seguente indirizzo e-mail dc_op_italia_transaz.71259@intesasanpaolo.com.

Ti ricordiamo che puoi anche effettuare la disattivazione della Superflash in qualunque momento presso una filiale, ma potrebbero essere richiesti dei costi aggiuntivi. In tutti i casi dovrai provvedere a restituire la carta fisica, in caso di saldo positivo, puoi prelevare in contanti oppure, farti inviare tutto tramite bonifico su un altro conto.

Alternative a Carta Superflash

Se vuoi provare delle alternative a Superflash, prova una di queste carte prepagate con IBAN: Paypal Prepagata, MPS Spider e Carta Chiara.

Lascia un commento