Bondora: Piattaforma di Social Lending. Conviene?

Conviene o non conviene investire i propri risparmi su Bondora? L’unica risposta che ti può dare una qualsiasi persona che abbia avuto a che fare con l’economia e in particolare la finanza è DIPENDE. Questo perché Bondora presenta diversi punti a suo favore e altri a sfavore dato che, oggettivamente, come ogni piattaforma di investimento non può essere perfetta.

1) Caratteristiche generali
In generale possiamo dire che Bondora è adatta a tutte quelle persone che sono particolarmente pazienti e che sono disposte anche ad accontentarsi di piccoli guadagni. Questo per due motivi:

    • È possibile investire anche piccole somme di denaro (anche se naturalmente i guadagni su queste non asaranno altissimi);
    • Per ottenere discreti guadagni è necessario investire a medio/lungo termine (quindi anche a periodi di tempo di più di un anno fino a un massimo di cinque).

2)Quali sono quindi gli aspetti positivi di investire tramite Bondora?
I. Be’ la prima cosa da menzionare è la volontà del sito di mantenere il rischio per gli investitori molto basso attraverso una attenta selezione delle parti a cui concede i finanziamenti;
II. La seconda cosa importante per un investitore è che il sito non applica commissioni né per depositare denaro nel conto, né per investirlo né tantomento per prelevarlo (l’unica eccezione è una piccola commissione che Bondora applica nel caso in cui tu voglia ritirare dall’investimento una parte ciò che avevi inizialmente messo);
III. Terzo fattore che può invogliarti a utilizzare Bondora è il rendimento medio di un investimento. Infatti in media tramite il sito puoi investire del denaro a un tasso di rendimento che va in media dal 9% al 16% anche in base ovviamente a quanto rischioso è l’investimento;
IV. Quarto vantaggio dell’investire con Bondora è la possibilità di creare il proprio profilo indicando su quali attività si preferisce investire e lasciare che il software gestisca autonomamente tutte le transazioni e gli investimenti (è prevista però la possibilità di gestire in autonomia i propri investimenti, di fatto questa è un’alternativa che viene proposta a tutte quelle persone che non sono in grado di gestire da soli un portafoglio finanziario).

3) Quali sono gli aspetti negativi?
Oltre a questi aspetti positivi però ci sono anche delle piccole pecche:
I. Non è possibile investire in modo autonomo al 100%;
II. Gli investimenti a breve termine possono rendere qualcosa ma sono sconsigliati perché non è detto che rendano sempre, è quindi consigliato dal sito stesso fare investimenti a lungo termine, quindi fare investimenti su più anni;
III. Per poter prelevare dei soldi dal proprio conto c’è bisogno di aspettare tre giorni lavorativi, quindi non si ha disponibilità immediata sul conto corrente;
IV. Bondora mette a disposizione gli andamenti passati di altri investimenti ma non bisogna farci troppo affidamento perché il sito riporta sì dati di investimenti simili a quelli che potrebbero interessarti, ma bisogna ricordare che ogni investimento e ogni controparte a cui Bondora presta denaro sono differenti fra loro e non è scontato che due investimenti simili rendano altrettanto.

4) Conclusioni
Fatte queste considerazioni non posso che confermare la risposta alla domanda iniziale, Bondora è sì un sito affidabile su cui appoggiarsi per investire e sicuramente ha dei pregi come dei difetti che però in fin conti si controbilanciano e sta a te investitore decidere se dare più peso ai pro o ai contro. Detto questo non mi resta che sperare di esserti stato d’aiuto e augurarti di fare qualche buon affare!

Lascia un commento