NAPOLITANO: IL FUTURISTA, ‘ARCO COSTITUZIONALE’ CONTRO LA LEGA

(AGI) - Roma, 1 gen. - “‘Un arco costituzionale’ contro la Lega. E’ la proposta lanciata dal ‘Futurista’, (www.ilfuturista.it), settimanale e webmagazine di area finiana diretto da Filippo Rossi, dopo le parole di Roberto Calderoli sul Capo dello Stato.
“Perche’ se la ‘conventio ad excludendum’ poteva in qualche modo avere un senso contro il Movimento sociale italiano, qualche tempo fa, figuriamoci oggi - si legge sul sito - contro Bossi, Calderoli e il loro carnevale padano. Con l’ennesimo affondo contro il capo dello Stato, il governo e la unita’ nazionale - prosegue il Futurista - il Carroccio ha fatto una scelta (speriamo irreversibile): portare a termine la secessione dalla politica italiana. Le strade della Lega e del governo del paese si sono separate solo qualche settimana fa, eppure ormai la distanza e’ incolmabile. Tra insulti e minacce di guerra civile, il movimento del Senatur e’ alla disperata ricerca della verginita’ perduta, in un disperato ritorno alla Lega delle origini che - data anche l’eta’  dei protagonisti - ha il sapore della demenza senile piu’ che della rivoluzione. La Lega ha scelto di essere una forza extra-nazionale. Certo, gli esponenti del Carroccio hanno tutto il diritto politico di dire quello che vogliono. Ma gli altri partiti hanno il sacrosanto diritto di scegliere di escluderli da ogni alleanza di governo, presente e futura”. Dunque, “una sorta di ‘arco costituzionale’ del terzo millennio che escluda i padani da ogni attivita’  di governo”, conclude l’articolo del Futurista. (AGI) Ser



CONSUMI: DA DOMANI A ROMA NESSUN LIMITE ORARIO PER I NEGOZI

(AGI) - Roma, 1 gen. - Da domani, negozi, bar e ristoranti della Capitale non dovranno rispettare piu’ alcun limite di orario di apertura e di chiusura. Recependo il dl del luglio scorso, l’Assessorato alle Attivita’ Produttive di Roma Capitale ha diramato una circolare al Comando di Polizia Municipale, ai Presidenti e ai Direttori dei Municipi relativa alla liberalizzazione degli orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali.
Nella delibera, si legge che “gli esercizi commerciali, comprese le attivita’ di somministrazione di alimenti e bevande, a partire da domani potranno operare, come prevede la legge, senza limitazioni su orari di apertura e chiusura, chiusura domenicale e festiva, nonche’ sulla mezza giornata di chiusura infrasettimanale”.
“Abbiamo recepito la normativa - spiega l’assessore alle Attivita’ Produttive Davide Bordoni - ma, al fine di garantire il rispetto del riposo e della quiete delle persone, nonche’ tutelare ogni altro diritto costituzionalmente riconosciuto, abbiamo anche chiesto alla Polizia locale di Roma Capitale di effettuare controlli sul territorio, evidenziando le criticita’ che eventualmente dovessero emergere in alcune zone. Con lo stesso obiettivo, a gennaio convochero’ una riunione con le associazioni di categoria e le rappresentanze sindacali per discutere insieme le nuove regole e trovare elementi di sintesi”. (AGI)
Pit



SAN RAFFAELE: ALL’ASTA SOLO L’OFFERTA ROTELLI

(AGI) - Milano, 31 dic. - E’ arrivata una sola offerta allo studio del notaio Chiodi Daelli di Milano per l’asta migliorativa per il San Raffaele. Fino ad ora a contrastare dunque la proposta avanzata da Ior e Malacalza, ci sarebbe solo quella arrivata entro le 12 dal notaio, da parte del Gruppo San Donato facente capo a Giuseppe Rotelli. Offerta che sarebbe di poco superiore a 300 milioni. L’asta preveda che le nuove offerte dovessero superare di 50 milioni quella di 250 presentata appunto da Ior-Malacalza. Alla vigilia si prevedeva una dimostrazione di interesse anche da parte dell’Humanitas che non vi e’ stata. Per il rilancio comunque e’ previsto il termine del 5 gennaio e non e’ escluso che nuove proposte si facciano avanti. Entro il 10 gennaio infine lo Ior puo’ presentare, grazie al diritto di prelazione, un’offerta pari alla piu’ alta presentata e rilevare la societa’. (AGI) Car



Articoli Recenti: